i tre moschettieri

Dino , Alberto e Ivano

A.R.F. 1992-2012

Nei primi mesi del 1992 dall' incontro a Firenze degli artisti Alberto Morelli (pittore), Dino Castelvecchi (pittore) e Ivano Vitali (scultore) nasceva il Gruppo A.R.F. (Arte Ricerca Firenze). Un sodalizio fra i tre nato dal desiderio comune di ricercare nuove espressioni d'arte attraverso la sperimentazione delle tecniche e con una particolare attenzione verso il recupero dei materiali. I quadri di Alberto si arricchiscono di pezzi di metallo: acciaio, rame, stagno, ferro, saldature ... ma anche di oggetti "trovati" che si uniscono a una pittura d'azione fatta con grandi pennellate informali di colore. Dino costruisce le tele e i supporti per la sua pittura recuperando tessuti, legni ... che provengono da tende, divani, letti, armadi ... abbandonati e che ricopre con sabbie, carboni, terre, carte ... con la precisione e la preziosità di un orefice. Ivano nel gruppo "rinasce" e ritorna al recupero dei materiali di scarto delle installazioni e performance della seconda metà degli anni '70. Al termine del percorso nel Gruppo (1995) farà la scelta di utilizzare il solo recupero della carta.
In occasione del ventennale del Gruppo A.R.F. (1992-2012) viene aperta su richiesta la piccola Casa di Castiglioncello (Livorno), luogo degli incontri del Gruppo per preparare la prima mostra presso gli spazi espositivi del Teatro Università Popolare di Rosignano Solvay (1992). Alle pareti sono in mostra opere di piccolo formato di Alberto Morelli, Dino Castelvecchi e Ivano Vitali. L'evento apre il 24 novembre e si conclude il 20 Dicenbre 2012.
La Casina è posta sul pendio della collina in località "Polo Nord" di Castiglioncello (Livorno) di fronte al Golfo del Quercetano e dista dal mare circa 300 metri. Ci si arriva bene a piedi, prendendo dalla Strada Statale Aurelia via Mogadiscio: si salgono le scale e dopo aver attraversato via Bengasi, fatti 100 metri, si curva a sinistra per un ultimo tratto di strada molto ripida e senza sfondo fino ad arrivare al n° 27/c. Costruita inizialmente come rimessa aveva un solo locale ed il tetto a capanna. Era situata accanto all'ingresso del viottolo che portava alla villa di 
Corrado Pavolini.
La villa e la rimessa costruite nella prima metà del secolo, erano immerse nella macchia e godevano di una vista panoramica sulla costa e le isole dell'Arcipelago Toscano. Intorno agli anni '60 la rimessa venne trasformata in abitazione con l'aggiunta di un locale per i servizi. L'interno del monolocale era composto da un divano in muratura che divideva la parte notte dal piccolo soggiorno, da un armadio a muro e da mensole di mattone nell'angolo cucina. I
l bagno con una fila di lampadine sullo speccho del lavandino e altri specchi alle pareti e dietro alla porta, ricordava un camerino di teatro. Quando la villa venne trasformata nel 1987 in un condominio di 14 appartamenti, la Casina venne venduta separatamente con un pezzo di giardino e successivamente restaurata e condonata.
Nel 1996 realizzo nella Casina una esposizione di "Arte postale" dal titolo: La Casina della Mail-art. Progetto che si è concluso nel 2000 con una seconda esposizione presso lo spazio espositivo dell'Editore Pietro Ghegai a Firenze. Artisti presenti: Fernando Andolcetti - La Spezia, Askalice - Yardly PA.USA., Andrea Baccelli - Lucca,  Vittorio Baccelli - Lucca, Anna Banana - Canada, Vittore Baroni - Viareggio (Lucca)  Silvia Barsi - Firenze, Lancillotto Bellini - Verona, Rodolfo Bertocci - Rosignano S. (Livorno), Mauro Bini - Firenze, Patricia Blank e Ulrich Pascal - Strasburgo (Francia), Nenad Bogdanovic - Odzaci (Serbia), Anna Boschi - Castel San Pietro Terme (Bologna), Hans Braumuller - Hamburg (Germania), Gianni Broi - Firenze, Dmitry Bulantov - Kaliningrad (Russia), Bruno Capatti - Medicina (Bologna), William Capozzi - Pontelagoscuro (Ferrara), Dino Castelvecchi - Firenze, Bruno Chiarlone - Cairo M. (Savona), Mario Cini - Firenze, Ryosuke Cohen - Osaka (Japan), Patricia Collins - Teddington (Inghilterra), Vincent Courtois - Lyon (Francia), Daniel Daligand - Levallois (Francia), Raimondo Del Prete - Rosignano S. (Livorno), Carlo Desireau - Campi Bisenzio (Firenze), Mike Dyar / Eat Art - S. Francisco California. (USA), Konrad Dietrich - Figline Valdarno (Firenze), Marcello Diotallevi - Fano (Pesaro). Gianni Donaudi - Torino, Royston Du Maurier - Lebek Brighton (Inghilterra), Andrzej Dudek Durer - Wroclaw (Polonia), Alfio Fiorentino - Mestre (Venezia), Antonia Fontana - Firenze, Maria Grazia Frattini - Forlì, Picasso Gaglione - S. Francisco California (U.S.A.), Alberto Gallingani - Firenze, Elena Ginanneschi - Firenze, Antonio Gomez - Badajoz (Spagna), Hartmut Graf - Hamburg (Germania), Klaus Groh - Edewecht Klein Scharrel (Germania),  Vittoria Gualco - Genova, Edition Janus - Berlin (Germania), Pascal Lenoir - Grandfresnoy (Francia), Michele Lorusso - Firenze, Ruggero Maggi - Milano, Roberto Malquori - Firenze, Francesco Mandrino - S. Felice sul Panaro (Modena), Mauro Manfredi - La Spezia, Italo Medda - Quartu (Cagliari), Michaela Meise - Kassel (Germania), Monica Michelotti - Carrara (Massa Carrara), Emilio Morandi - Ponte Nossa (Bergamo), Alberto Morelli - Rosignano S. (Livorno), Enrico Mori - Rosignano S. (Livorno), Jurgen O. Olbrich - Kassel (Germania), Fausto Paci - Porto S. Giorgio (Ascoli Piceno), Rémy Pénard - Limoges (Francia), Michele Perfetti - Ferrara, Laura Pinkstone - Victoria (Australia), Giampiero Poggiali - Sesto Fiorentino (Firenze), Bruno Pollacci - Pisa, Graziella Poluzzi - Bologna, Alberto Rizzi - Rovigo, Gian Paolo Roffi - Bologna, Ulla Rohr - Rikon (Svizzera), Fanna Roncoroni - Villorba (Treviso), Doriano Rota - Pontirolo N. (Bergamo), Giuseppe Rota - Lovere (Bergamo), Robert Ruscoe - Joy-les Moulineaux (Francia), Franco Santini - Vada (Livorno), Antonio Sassu - Torreglia (Padova), Roberto Saviozzi - Livorno, Alba Savoi - Roma, Roberto Scala - Massa L. (Napoli), Gianna Scoino - Firenze, Sandro Sermenghi - Bologna, Wolfgang Scholz - Hamburg (Germania), Greta School - Bologna, Maurillo Schvarzman - Lomas de Zamora (Argentina), Fulgor C.Silvi - Frontone (Pesaro), Zdenek Sima - Rumburk (Rep. Ceca), Smallville Funny Farm - Sacramento California (U.S.A.), Luigino Solamito - Ventimiglia (Imperia), Renato Spagnoli - Livorno, Giovanni e Renata Strada - Ravenna, CD Taverna - Forlì, Gabriele Turola - Ferrara,  Federico Vianello - Firenze, Rita Vitali Rosati - Fabriano (Ancona), Piero Viti - Firenze, Barbara Voetes - Antwerpen (Belgio).

gruppo arf / limonaia di villa vogel      era il tempo del ciclostile / galleria la bezuga  

 era il tempo del ciclostile / museo marini      sentire l'arte / ass. artnest

Dino Castelvecchi      Alberto Morelli

Ivano Vitali - Il Venerdì di Repubblica - 2008
 

home page     home of the paper