X L'A
Associazione per l'Arte Contemporanea

Presenta il secondo allestimento
HABITAT ( estate )

25-26 Giugno 2005

giardino "Orti di Parnaso"
via Trento, Firenze

Inaugurazione sabato 25 giugno alle ore 17.30

Performances
 
IVANO VITALI
Sabato ore 18.00
 
ADA VISCONTI e LE CRISALIDI
Sabato ore 19.00
 
Installazioni acustiche
MARCO BARONCINI - MASSIMO LIVERANI
(Officine C.R.O.M.A.)
 
Arti visive - installazioni
 
LUCIANA ALTERINI
SERENA ARCIERI
CARLO BASTIANI
MARIA CRISTINA BIAGIOTTI
ALESSIO FRANCHI
PINO GORI
GIANLUCA GUZZI
MARIELLA LATTANZI
ALBERT MAYR
PATRIZIO PAMPALONI
LORELLA POZZI
ISRA TANSINI
MAURO VEGLIANTE
SAVERIO VINCIGUERRA

nido133.JPG (18695 byte)nido144.JPG (37724 byte)nido33.JPG (29108 byte)
Nido dell'arte - Performance di Ivano Vitali

"Abito a poche centinaia di metri da qui e non conoscevo questo giardino."
Alcune persone hanno accolto così il nostro primo allestimento, in Marzo, incuriosite dai nostri interventi realizzati in una realtà vicina ma sconosciuta. Questo intento "rivelatore" accomuna tutti noi che siamo impegnati nel portare avanti questo progetto-laboratorio di linguaggi della contemporaneità. Ma vogliamo anche far dialogare le nostre opere col giardino, col Dragone e le muse che lo abitano, con l'acqua, l'aria, la terra, la luce, le stagioni, la ferrovia ed i treni. Vogliamo creare un motivo in più per uscire all'aperto a cercare stimoli visivi, sonori, mentali.
Abbiamo utilizzato carta, tela, colori, legno, sughero, spago, foglie, petali, ferro, plexiglas, specchi, la fotografia, i suoni, la parola scritta e recitata, performances, tanti linguaggi diversi che coabitano in uno spazio confrontandosi e valorizzandosi, liberandosi e scontrandosi.
Noi tutti, ed anche le nostre opere, abbiamo bisogno di respirare, di incontrarci, di affrontare e vivere ogni luogo e stagione in modo appropriato Questo è lo spirito che ci anima, col quale promuoviamo e affrontiamo il divenire di questo laboratorio in cui il giardino si qualifica come luogo immaginifico e sensoriale, luogo di incontri, esperienze, di conoscenza e liberazione.
Un giardino è accogliente per definizione e vocazione.
Un giardino o è vivo o non è giardino.

homepage

Habitat    (primavera)  (estate)  (autunno)
Orti di Parnaso - Firenze 2005

Interpretazione di un giardino
Villa Caruso - Lastra a Signa 2004