"Combinazione 32"

Ivano Vitali - Installazione con barche di quotidiani 1995
Ivano Vitali - Barche di quotidiani a  Porta S. Marco - Livorno 1995


Quando Raimondo del Prete mi ha proposto di partecipare con una mia installazione alla manifestazione in programma a Livorno verso la fine di settembre ho pensato alla vita del porto, ai sui canali. E su questi elementi ho cercato di costruire il mio intervento. In questo periodo il materiale che preferisco usare per realizzare le mie sculture-installazioni sono i quotidiani, quasi sempre abbinati ad altro materiale o a oggetti di recupero. Porto e canali mi hanno fatto ricordare quando -bambino- con gli amici costruivo e giocavo con le barche di carta. La nostra fantasia si manifestava attraverso gare e “battaglie navali” nei fossi. In questi ultimi anni ho realizzato le mie opere usando elementi formali come il cubo, il cilindro e la sfera che installo in appositi contenitori e spazi. Mentre realizzavo una barca ho notato che, piegando il giornale, ottenevo dei triangoli rettangoli. Unendo due triangoli rettangoli dal lato della loro ipotenusa, ottenevo un quadrato. Una barca contiene così nei suoi piegamenti sei triangoli rettangoli uguali. Unendo una barca ad un’altra in modo che tutte le ipotenuse coincidano, si ottiene un cubo che ha per lato un cateto del triangolo rettangolo. Posizionando questi cubi ho realizzato la mia trentaduesima “Combinazione” raggiungendo in questo modo alcuni obiettivi: 1) Unione di passato e presente: le barche - i miei ricordi, i cubi - il mio presente. 2) Recupero del giornale-quotidiano. 3) Collegamento con le precedenti installazioni. 4) Riferimento alla storia e vita della città di Livorno. Tutti possono costruire con fogli di quotidiano queste barche - cubo e come “containers”(contenitori di parole) posizionarli per ironizzare, polemizzare o lodare.

barche.JPG (17888 byte)

Installazione presentata la sera del 30 settembre ‘95 nel prato antistante la Porta S. Marco di Livorno, in occasione della seconda edizione di “Presenze d’acqua”

return            home page