piagge1.jpg (8070 byte)

Comune di Firenze

stemmas.JPG (10779 byte)

Museo Stibbert

piagge3.jpg (8778 byte)

Consiglio di Quartiere 5

Maglie di giornale come armature

Giovedì 14 Dicembre 2006 - Ore 17.00

Performance
Sfilata di abiti di carta
di Ivano Vitali
 
Introduce:
Stefania Collesei
Presidente Consiglio di Quartiere 5
Intervengono:
Kirsten Aschengreen
Direttrice del Museo
Cristina Bevilacqua
Assessore ai Nuovi Stili di Vita e Consumo Critico
Comune di Firenze
Paolo Coggiola
Assessore ai Servizi Pubblici Integrati Cielo Acque e Rifiuti
Comune di Firenze
Luigi Nigi
Assessore Ambiente Energia
Provincia di Firenze
Seguirà Drink
Salone delle Feste
Museo Stibbert
Via F. Stibbert, 26 Firenze
 
     Ivano Vitali - Giulia nella performance "Maglie di giornale come armature"                       Ivano Vitali con l'uncinetto gigante (foto m.ghini)

 Giulia con giacca e gonna di giornale  -

Ivano in perfomance con l'uncinetto gigante - Foto di M.Ghini

  •   LA CARTA DI GIORNALE COME MATERIA PRIMA

  • La sfilata di abiti di carta di Ivano Vitali, oltre ad offrirci delle splendide suggestioni in una cornice prestigiosa come quella del Museo Stibbert ci invita a considerare questo materiale, la carta, da un altro punto di vista. Ivano Vitali infatti usa la carta di giornale come materia prima, ridando vita a qualcosa che diversamente può essere considerato solo un rifiuto da gettare o tutt'al più da raccogliere differenziatamente. Nelle sue mani questo materiale diventa un filo di lana, monta, cresce e si trasforma in abito. E' dalla sua esperienza che trae origine la proposta della Ludoteca "Il Castello dei Balocchi" che propone di utilizzare la carta da regalo come materia prima per decorare, creare, costruire oggetti, giochi e tutto quello che la fantasia e la versatilità che questo materiale possono ispirare. Durante il periodo delle feste diventa forte il consumo della carta da regalo, talvolta anche molto bella, raffinata, originale, che però inevitabilmente ha vita molto breve. Vorremmo per questo motivo proporre di andare un pò in "controtendenza", affiancando al consumismo che spinge agli acquisti natalizi anche una riflessione sulla possibilità di recuperare e trasformare gli imballaggi dei regali in oggetti. I bambini allora sono invitati anche a considerare anche la carta un oggetto da recuperare e da riutilizzare. Se i bambini vorranno potranno portare la carta presso la Ludoteca "Il Castello dei Balocchi" e magari a partecipare al suo riutilizzo.

  • INFO SUI LABORATORI DI RIUTILIZZO DELLA CARTA DA REGALO: Ludoteca IL CASTELLO DEI BALOCCHI - Via del Pontormo 92 Firenze - Tel. 055454395
    Orario invernale: Lunedì e Giovedì 9,30-12 / 15-18,30 - Martedì, Venerdì e sabato 9,30-12 - Mercoledì 15-18,30
  •  
    Il Museo Stibbert deve la sua esistenza al collezionista Frederick Stibbert (1838-1906), nato a Firenze da padre inglese e madre toscana. Abile finanziere, fu pittore e studioso di storia del costume. Le sessanta sale del museo ospitano la collezione costituita da Armi ed Armature antiche di paesi orientali ed occidentali.
    Spettacolare è la Sala della Cavalcata, nella quale si ammirano dodici manichini di cavalieri europei e islamici a grandezza naturale con armature del periodo 1510-1630. Nel Museo sono custoditi i costumi più preziosi dei Samurai, casta di guerrieri che hanno dominato il Giappone per quasi mille anni.

    Ivano Vitali - Artista e performer, dal 1997 trasforma quotidiani e riviste in abiti. Le pagine strappate a strisce, vengono attorcigliate in fili lunghissimi e poi utilizzati nella realizzazione di abiti la cui rigidità evoca sia la corteccia degli alberi dai quali la carta è tratta, sia le maglie di antiche armature.

     

    Da Venerdì 15 a Mercoledì 20  Dicembre 2006
    Installazione di manichini e abiti di carta
    realizzati da
    Ivano Vitali
     
    Loggetta Cantagalli - Museo Stibbert
     
    orario: Lun-Mar-Mer 10-14. Ven-Sab-Dom 10-18
    Ingresso con il biglietto del Museo - Via F. Stibbert, 26  Firenze

    I vestiti nei manichini:
    1)"Ginger"(2005) - Giacca realizzata con le pagine gialle con i ferri da maglia e gonna a strisce.
    2)"La Nonna"(2004) - Abito realizzato selezionando dai quotidiani le pubblicità B/N.La giacca è stata realizzata con ferri da maglia, lo scialle con l'uncinetto e la gonna con strisce di quotidiano.
    3)"Trachinia" (2004) - abito realizzato con il quotidiano "La Gazzetta dello Sport". Giacca rosasport realizzata con i ferri da maglia. Gonna e jabot con strisce di quotidiani.
     
    Oggetti esposti:
    1) "Ferri" di legno con maglia e gomitolo giganti
    2) Centro di quotidiani e uncinetto di legno giganti.
    3) Sedia impagliata con il quotidiano "Il Sole 24 Ore".

    I vestiti nella sfilata:
    1)"Donato" - Giacca con collo smerlato. Pubblicità nera e bordo bianco dei quotidiani. Gonna con strisce e bastoni di quotidiani
    2) "Marco" - Abito con giacca rossa e gonna a strisce rosse ottenute selezionando le pubblicità rosse da tutti i quotidiani. Bastoni di quotidiani rossi.
    3)"Donatella" - Gilet, gonna con bomb-on. e collana di bastoncini relaizzati con il quotidiano "Il Sole 24 Ore".
    4) "Simonetta" - Gonne a strisce, fazzoletto e gilet di maglia realizzati con la pubblicità blu.
    5) "Giulia" Giacca di maglia realizzata con la pubblicità in cassetta e gonna di maglia multicolore realizzata con il quotidiano "La Repubblica".
    6) "Martina" - Giacca di quotidiani bianchi e nastro da pacchi argentata. Gonna di quotidiani bianchi e bouquet realizzato con ferri da maglia, uncinetto e carta stagnola.

     

    homepage        list of garments      paper balls      press survey