piagge1.jpg (8070 byte)

Comune di Firenze

piagge2.jpg (9096 byte)

piagge3.jpg (8778 byte)

Consiglio di Quartiere 5

 
Véstiti di giornale!
Dal 15 al 18 DICEMBRE 2005
presso
 la saletta Soci del Centro Commerciale LE PIAGGE
Via Lombardia ,15 Firenze (Bus 56)
 
 trachinia.JPG (33521 byte)
 "Trachinia" Teatro della Pergola 2005
 
VERNISSAGE:
Giovedì 15 Dicembre 2005 ore 18
 
ORARIO APERTURA:
dalle ore 9 alle 13
dalle ore 15 alle 19
                                                                                                                                                                                                                       
I vestiti di Ivano Vitali
La carta gli è entrata nel sangue e gli esce dalle mani sotto forma di filo.
Incontrai Ivano nel 1978 e subito mi riempì la casa di strisce di carta di giornale. Voleva vedere il segno grafico che la carta lasciava nell'aria….
Quando gli fu chiesto nel 1996 di fare una performance, riprese il giornale per visualizzare acqua, aria, terra e fuoco. E, subito dopo, venne la celebrazione degli Indiani d'America: in loro onore si vestì di carta, danzò con la carta, cantò la carta: a, e, i, o, u. Negli stessi anni 1997-1999 scoprì la magia dei sacchi, rigorosamente in carta di giornale: da contenitori d'aria, di vento, di spirito, di ruah... divennero contenitori di persone, uomini, donne, bambini che in varie piazze d'Italia e d'Europa hanno sperimentato il gioco di Ivano. 
Da contenitori di una sola persona a contenitori di tante persone, a contenitori di luce. Sono diventati sempre più grandi ed Ivano ha aiutato il vento a gonfiarli, senza stancarsi mai, anche quando sono diventati sacchi giganti. "Lavoro un sacco" diceva, ed era vero.
La nuova tappa che è seguita, lo ha visto tornare dalla madre per apprendere da lei a fare la calza prima, l'uncinetto poi.
La carta è un materiale "diverso" da quelli usuali ed Ivano ha affinato le tecniche perchè i gomitoli di carta di giornale diventassero indumenti perfetti.
E siccome, in armonia con le sue convinzioni ecologiche, non vuole usare colori, ma solo riciclare, divide pazientemente grigio chiaro, grigio scuro, bianco, nero, pubblicità blu, rossa, verde, gialla... Ne nascono abiti unici. Anche il telaio impara  ad usare ed è così che vengono fuori gonne, abiti, kimono: ordito di cotone e trama di ... giornale.
Così, sempre più spesso, Ivano fa delle apparizioni in pubblico indossando carta e le persone non si accorgono che la giacca, il kimono, il gilet sono di carta. Ed è stupore quando lo dice.
La performance è diventata vita,  è diventata quotidiano!
Ed ecco una nuova tappa: i vestiti di Ivano entrano in teatro. E' l'Ivano insegnante che viene coinvolto nell'impresa teatrale dei suoi adolescenti della SMS Guicciardini - Poliziano e la carta diventa la magia di Peter Pan, di fate e folletti alla Pergola.
Il Teatro gli offre in questa occasione la Sala Oro per mettere in mostra i suoi abiti su manichini rigorosamente ecologici  ispirati a de Chirico.
“Véstiti di giornale!”  alla saletta Soci del Centro commerciale Coop è una nuova sfida, è un salto nel melting pot  delle Piagge, è una suggestione a rivestire il quotidiano della   paziente preziosità del recupero, del tempo fatto dono all’arte ed in questo modo agli Altri, chiunque essi siano e da qualunque cultura provengano. Su, giochiamo un po’, vestiamoci di giornale!
                                                                                                                                                                                                                                                                                                   Maddalena Ghini
 
In mostra cinque manichini (anch'essi opera di riciclaggio) rivestiti con i seguenti abiti:
1) "La Nonna" - abito realizzato selezionando dai quotidiani le pubblicità bianco-nera. La giacca (2003) è stata realizzata con ferri da maglia e lo scialle (2004) all'uncinetto, utilizzando filo di carta ottenuto dalle pagine dei quotidiani; la gonna (2002) con strisce di carta presa dal quotidiano "La Repubblica".
2) "Trachinia" - abito realizzato con il quotidiano "La Gazzetta dello Sport".Giacca rosasport (2004) realizzata con i ferri da maglia. Gonna e jabot (2005) con strisce di quotidiani.
3) "Aurora" abito e collana realizzati con il quotidiano "Il Sole 24 Ore" Gilet (2003) fatto con i ferri da maglia, Gonna (2000) a strisce, Collana (2005) con bastoncini.
4) "Chanteuse" abito realizzato con le pagine gialle e la pubblicità. L'abito (2003) è realizzato a maglia, la gonna con strisce strappate dalle pagine gialle (2002), il boa (2005) anch'esso dalle pagine gialle.
5) "Samurai" kimono nero e giallo (2004) realizzato con i quotidiani e filo di cotone. Tessuto ottenuto con telaio modificato per garza. 
In occasione dell'inaugurazione Ivano Vitali ha inoltre eseguito la performance Zoom-in,
 in cui  ha dato una dimostrazione del fare la maglia, 
attraverso enormi ferri da calza e un altrettanto enorme gomitolo di carta
 ottenuto attorcigliando le pagine del quotidiano "La Repubblica".

Ivano fa la calza  - particolare

Ivano Vitali  - Performance Zoom.in  2005 (Particolare)

home page       home of the paper       list of garments       zoom-in